II licei

La PRIMAVERA ARABA

MODULO SINTETICO DI STORIA ROMANA

ESTREMI CRONOLOGICI

Fondazione di Roma = 753 a.C.
Fine dell'Impero Romano d'Occidente = 476 d.C.

1. IL TERRITORIO

La grandezza e la potenza di Roma prima e dell'Impero Romano poi sono facilmente deducibili dall'osservazione dell'estensione del suo territorio a partire dal 753 a.C. fino al II sec. d.C., punto della sua massima espansione.
Vedremo negli appunti le tappe fondamentali della parabola del territorio romano fino al suo definitivo declino nel 476 d.C. e, soprattutto, indagheremo quelle che sono state al contempo le cause della grandezza di Roma e i punti della sua debolezza:

  • le vittorie: l'organizzazione dell'esercito (1/2) e la celebrazione del trionfo (1/2)
  • la cittadinanza: 1/2
arco%20costantino.jpg
fori%20imp.jpg

2. L'EVOLUZIONE DELLE FORME DI GOVERNO

753 a.C. - 509 a.C.: MONARCHIA
509 a.C. - 31 a.C.: REPUBBLICA (e triumvirato)
31 a.C. - 476 d.C.: IMPERO (e tetrarchia)

3. I PROTAGONISTI

fratelli_gracchi.jpg

I GRACCHI
Tiberio 133 a.C.
Caio 123-122 a.C.

Le FONTI:
Testimonianza di Plutarco, "Tiberio Gracco"
Testimonianza di Floro, "Compendio di 700 anni di guerra"

CAIO GIULIO CESARE
60 - 44 a.C.

OTTAVIANO AUGUSTO
31 a.C. - 14 d.C.

COSTANTINO
313 - 337 d.C.